Molti fattori influenzano lo sviluppo di un feto in un bambino sano, alcuni che sfuggono al tuo controllo e altri che sono sotto il tuo controllo. Ecco dieci dei più comuni fattori di rischio di gravidanza che possono essere controllati o influenzati:
Fumo – Il fumo non fa male solo a te, ma anche al tuo bambino. Fumare durante la gravidanza riduce la quantità di ossigeno che il bambino riceve e aumenta il rischio di aborto spontaneo, emorragie e nausee mattutine. Le sostanze chimiche inalate durante il fumo possono portare ad altri problemi di salute del bambino. Altre possibili conseguenze sono la riduzione del peso alla nascita, la nascita prematura, l’aumento del rischio di SIDS e la natimortalità. Le donne incinte dovrebbero anche evitare il fumo passivo.
Alcol: il consumo di alcol può causare la sindrome alcolica fetale, inclusi sintomi come basso peso alla nascita, problemi medici e anomalie comportamentali. Non appena sai di essere incinta, smetti di bere. Per informazioni più dettagliate sui problemi che possono essere causati dall’alcol, visitare http://www.nofas.org.
Caffeina – Ci sono molti studi contrastanti sulla caffeina e sulla gravidanza e alcuni credono che la caffeina non sia così dannosa come si pensava una volta. Tuttavia, la FDA mette in guardia contro il consumo di caffeina durante la gravidanza e suggerisce di smettere o almeno ridurre il consumo. È stato dimostrato che la caffeina influisce sulla frequenza cardiaca fetale e sul tempo di veglia (i feti crescono durante il sonno). Anche il caffè decaffeinato può essere dannoso poiché i produttori spesso aggiungono sostanze chimiche aggiuntive per rimuovere la caffeina. La caffeina può anche aumentare il rischio di smagliature. L’interruzione improvvisa dell’assunzione di caffè può causare mal di testa; quindi la maggior parte degli esperti consiglia di ridurre gradualmente la quantità consumata.
Farmaci e rimedi erboristici – Fate sempre attenzione ai farmaci o ai rimedi erboristici che non sono stati prescritti da un medico. Queste sostanze possono influenzare lo sviluppo del nascituro.
Nutrizione – Una buona alimentazione è fondamentale per un bambino in via di sviluppo, in particolare per ottenere abbastanza acido folico. La mancanza di acido folico può causare difetti alla nascita. Si consigliano almeno 400-1000 microgrammi di questa vitamina B (circa dieci volte di più se hai già avuto un bambino con difetti alla nascita del tubo neurale) a partire da un mese prima della gravidanza e per tutta la gravidanza. Verdure a foglia, succo d’arancia e fagioli sono alcune fonti naturali di acido folico. Molti negozi vendono vitamine con acido folico.
Esercizio – L’esercizio moderato è utile in quanto migliora lo stato mentale della madre e può aumentare il flusso di ossigeno al feto. Tuttavia, lo sforzo eccessivo può essere pericoloso. La maggior parte degli esperti consiglia di ridurre l’intensità dell’esercizio durante la gravidanza. Attività come camminare, nuotare e yoga sono popolari per le donne incinte.
Assistenza prenatale – Le visite mediche regolari sono importanti per lo sviluppo del bambino. Il corpo subisce molti cambiamenti durante la gravidanza. Alcuni effetti collaterali possono essere completamente normali, mentre altri no. Il monitoraggio regolare da parte di un professionista ti aiuterà a garantire che il tuo bambino nasca sano.
Partner sessuali multipli – I partner sessuali multipli possono aumentare il rischio di malattie sessualmente trasmissibili, che a loro volta possono portare a complicazioni alla nascita e alla gravidanza, come basso peso alla nascita o parto prematuro.
Esposizione a sostanze chimiche – Durante la gravidanza, ridurre l’esposizione a sostanze chimiche non naturali, in particolare i pesticidi negli alimenti. Molte persone ora mangiano prodotti biologici, che vengono coltivati ​​senza prodotti chimici. La precauzione più semplice da prendere prima di consumare frutta o verdura è lavarli accuratamente. Inoltre, rimuovere la superficie esterna delle verdure può essere utile poiché la maggior parte dei pesticidi riposerà all’esterno della verdura o della frutta.
Altri fattori – Molti altri fattori possono influenzare lo sviluppo fetale, tra cui malattie cardiache, età della madre (prima dei 15 anni e dopo i 35 anni è più rischiosa), asma, stress eccessivo o depressione, malattie e sanguinamento. Consultare il proprio medico se si è affetti da una di queste condizioni.