Gli appuntamenti possono essere un vero incubo per le persone timide. Vuoi incontrare la persona giusta, ma hai troppa paura per fare qualcosa al riguardo.
Le presentazioni (sporgere la mano e guardare un’altra persona negli occhi) possono essere terrificanti per la donna timida. Il cervello si blocca mentre ti affretti a pensare a qualcosa di rilevante da dire. Cadi a pezzi non appena ti viene chiesto cosa fai per vivere. balbetti. Il calore sale in faccia e sotto le braccia. Sei improvvisamente incapace di formare una frase grammaticale. Pensi a te stesso: “Perché a qualcuno dovrebbe importare di me? Non sono davvero così interessante!
Non aver paura. Molte persone timide sono riuscite a incontrare nuove persone e a creare relazioni durature e felici. Con un po’ di pratica puoi farlo anche tu. Ecco alcuni suggerimenti per domare il tuo terrore sociale.
1. Prepara una presentazione. La domanda “Allora, Sally, cosa fai per vivere?” è destinata a sorgere, quindi tieni una risposta pronta. Non c’è bisogno di vantarsi di aver conquistato il Tidy Break room Award dell’azienda; basta dichiarare chiaramente cosa fai per vivere e non scusarti per questo!
2. Fai domande. Le persone amano parlare di se stesse (ok, tranne le persone come te), quindi fai domande. Prepara un elenco prima di uscire di casa, ad esempio, come sei entrato in quel tipo di lavoro? Dove andavi a scuola? Hai visto il nuovo film di Brad Pitt? E così via.
3. Quando armeggi, gira l’argomento all’altra persona. Ogni volta che senti il ​​desiderio di gettarti una coperta sulla testa e strisciare via, prova a dire qualcosa come “E tu?”
4. Ascolta quello che sta dicendo l’altra persona! Questo è importante. Invece di preoccuparti di quello che dirai dopo, ferma le ruote della tua mente e ascolta. Se un uomo ti racconta del suo fine settimana sul campo da golf e tu non sai assolutamente nulla di golf, chiedigli cosa gli piace, come ci è arrivato, ecc.
5. Sorridi. Le persone rispondono bene alle persone che sorridono. Non c’è bisogno di sorridere come un idiota, ma un sorriso disarmante li attirerà ogni volta. Sorridere trasmette cordialità e disponibilità. Mostra i denti quando possibile. Evita di sembrare una figura in un museo delle cere esercitandoti allo specchio prima di uscire di casa.
6. Respira. Ogni volta che senti il ​​tuo cuore battere forte, respira profondamente e lentamente. Se inizi davvero a sentirti a disagio (il tuo viso è diventato così caldo che potresti usarlo per un wok), scusati e vai in bagno.
7. Complimentati con l’altra persona. La sincerità è la chiave, quindi trova qualcosa che ti piace e menzionalo. Potresti essere spaventato dall’idea di complimentarti con un uomo per i suoi occhi pieni di sentimento, quindi menziona il suo orologio, il vestito, la cravatta o anche le sue scarpe. Non c’è bisogno di esagerare: “Belle scarpe”, lo farà.
8. Rimani aggiornato sugli eventi attuali. Non devi necessariamente sollevare la tua posizione su Bush v. Kerry durante un primo incontro, ma essere in grado di discutere questioni meno controverse in modo intelligente.
9. Ricorda il tempo! Alcune persone hanno il “dono della parlantina”, la capacità di far sentire gli estranei come se li conoscessero da sempre. Non hanno paura di parlare del tempo, dei prezzi del gas, qualunque cosa. Le persone timide temono che parlare di cose banali le faccia sembrare stupide. Ma argomenti apparentemente noiosi come il tempo influenzano tutti. Le persone si relazionano con loro.
10. Alza la testa. È il modo più semplice ed efficace per sembrare sicuri. Una buona postura, unita a quel tuo favoloso sorriso, ti dà un'”atmosfera da vincitore”. Sarai sicuramente un successo!
Attenzione: questi suggerimenti non ti aiuteranno se non esci di casa. È troppo facile guardare una replica di Friends per l’ennesima volta invece di incontrare persone, ma ti prometto che il Principe Azzurro non entrerà mai dalla finestra della tua camera da letto.
Parlare con estranei può essere scomodo, ma con la pratica diventerà sicuramente più facile. Se hai una brutta notte, congratulati con te stesso per aver fatto lo sforzo. Quando hai una buona notte, capisci che te lo sei guadagnato. Sappi che innumerevoli notti meravigliose stanno arrivando da te.