Tutti ricordiamo la casa di nostra nonna. O era caldo e accogliente o puzzolente e austero. Il suo divano era o del tipo in cui sprofondi e non vorresti mai andartene o del tipo che quando ti siedi su di esso il tuo sedere rimbalza, come se il mobile inanimato stesse cercando di catapultarti attraverso la stanza.
Un mobile può sembrare bello ma non sentirsi bene, motivo per cui tutti finiscono radunati nella tua cucina quando fai feste. Quel divano che pensavi avrebbe unito la stanza così bene ha fatto un lavoro così buono che ti senti in colpa a rompere la monotonia entrando nella stanza. A meno che la tua casa non sia un’ala del Louvre, i tuoi mobili non dovrebbero essere pezzi da museo, altrimenti sei destinato a essere il tipo di nonno con la casa “puzzolente” e “spoglia”. E nessuno lo vuole. Quindi, metti via la protezione scozzese e le coperture protettive. I mobili nuovi sono in ordine.
La buona notizia è che non devi scegliere la forma sulla funzione. Barbara Barry, la cui linea di mobili classici, ma moderni e altamente funzionali è ora portata avanti da Robb & Stucky Interiors, che vanta il più grande staff di interior designer autorizzati in Florida e Arizona e recentemente ha guadagnato un posto nei “Top Five Furniture Stores” di House Beautiful ” oltre al loro incarico di cinque anni come destinatari dell’ARTS Award.
Una partnership probabile, dato che i risultati di Barry includono l’essere stato nominato nella Interior Design Hall of Fame dalla rivista Interior Design e “AD100” di Architectural Digest per tre anni consecutivi, ha ricevuto il premio “Star of Design” alla carriera, ha vinto “Designer of the Year” dalla rivista Traditional Home e “Best in Residential Design” dalla rivista Interiors. Nonostante tutti quei premi fantasiosi, gli arredi di Barry creano calore e continuità con una forma distinta che è piacevole alla vista e invitante per il corpo. Le case arredate con i suoi mobili sono tanto comode quanto belle, dichiarate in modo semplice, ma raffinate. Quindi, non dovrai mai più scegliere la forma sulla funzione (o viceversa).