I media occidentali sono ossessionati dal sesso. C’è poco da lasciare all’immaginazione nella maggior parte dei programmi TV in prima serata sulle principali reti. Le ultime stagioni per le principali reti statunitensi, insieme ai canali via cavo di base ea pagamento, sono piene delle visualizzazioni più grafiche ed esplorative del sesso e della sessualità dall’inizio della TV. Tuttavia, non sono solo i media occidentali che sembrano divertirsi ad approfondire lo squallido ventre dell’intimità, poiché ci sono più studi condotti sulla salute sessuale che su qualsiasi altro aspetto della scienza medica. Con la possibile eccezione della salute mentale e della psicologia, almeno.

Da un lato, c’è la confusione quasi costante che le persone hanno sulla salute sessuale e sul comportamento delle giovani generazioni. Milioni di dollari dei contribuenti vengono spesi ogni anno per analizzare se i programmi di educazione sessuale nelle scuole sponsorizzati dal governo sono efficaci o meno. Ci sono dibattiti costanti sulle virtù dell’astinenza rispetto alla semplice distribuzione di preservativi agli angoli delle strade, senza che nessuna delle due parti abbia davvero una presa permanente sulla questione o prenda il sopravvento sui problemi sociali legati al sesso come le malattie veneree, la sovrappopolazione e l’adolescenza. gravidanze. In alcune aree, gli studi sulla salute e il comportamento sessuale degli adolescenti stanno prendendo una svolta drastica sotto forma di proposte per imporre il controllo su tali attività. Per fortuna, la maggior parte di queste idee è stata rapidamente abbattuta, poiché la maggior parte delle persone sensate è in grado di vederle come tattiche che riecheggiano rumorosamente “1984” di Orwell.

Salute sessuale e società

Ci sono professionisti colti e istruiti che ora stanno esaminando tutto il sesso in TV


Ci sono professionisti
colti e istruiti che ora stanno esaminando tutto il sesso in TV. Mentre la maggior parte di loro è abbastanza contenta di rimanere nel dominio della critica degli aspetti generali della recensione televisiva, alcuni di loro stanno scavando più a fondo nelle scene audaci. In termini più semplici, mentre la maggior parte dei revisori si concentra su cose come il livello della cinematografia, la bellezza della sceneggiatura e la qualità della recitazione, altri prestano maggiore attenzione alle scene più…fisiche. Il fatto che la maggior parte di loro descriva dette scene come insulse e prive di valore artistico o di vita non bilancia davvero le cose. Mentre è probabilmente sbagliato vendere uno spettacolo basandosi esclusivamente su quanta pelle viene mostrata e chi va a letto con chi, è anche sbagliato criticare uno spettacolo mediocre come cattivo solo perché le scene più intime non sono così “raffinate”. .�

Naturalmente, non si può ignorare l’argomento in corso sul fatto che determinati comportamenti sessuali possano o meno essere considerati un segno di salute mentale danneggiata. Certamente, alcuni comportamenti sono meno convenzionali di altri e possono essere un segno di una sorta di disturbo psichiatrico lieve, ma molto raramente il comportamento sessuale aberrante è direttamente collegato a un disturbo mentale senza che siano presenti altri disturbi. Ninfomania e satiriasi sono termini vecchi e arcaici che sono stati rimossi dagli ultimi dizionari psicologici e psichiatrici, che possono essere presi come un segno che le persone non stanno più identificando il comportamento sessuale con la malattia mentale. Tuttavia, il termine sostitutivo, “ipersessualità”, ha una definizione altrettanto vaga e soggettiva delle parole che ha sostituito.

Poi ci sono gli studi in corso su questioni come l’impotenza sessuale, l’inafferrabile orgasmo femminile, e mille altre cose direttamente legate all’atto stesso della copulazione genitale


Poi ci sono
gli studi in corso su questioni come l’impotenza sessuale, l’inafferrabile orgasmo femminile, e mille altre cose direttamente legate all’atto stesso della copulazione genitale. Alcune organizzazioni hanno stimato che dal 10 al 25% di tutti i fondi per la ricerca in campo medico finiscono per essere spesi per la ricerca correlata al sesso. Questa è una stima generosa, ma la triste verità è che una grossa fetta di finanziamento finisce per andare in quell’area, e non solo perché “il sesso vende”.